Corso di formazione per
COADIUTORE DEL CAVALLO

NEGLI INTERVENTI ASSISTITI CON GLI ANIMALI- PET THERAPY

 

Riferimenti normativi:
 
"Linee guida nazionali per gli interventi assistiti con gli animali (IAA)"

 

Durata: 77 ore formative teorico/pratiche

Requsiti minimi di accesso: Diploma di scuola superiore per ii Coadiutore degli animali o esperienza certificata di lavoro con i cani. 

In quest'uitimo caso Ia Segreteria resporisabile del Corso, come indicato nelle Linee guida nazionali per gli IAA, valuterà Curricuim Vitae del richiedente e ne definirà la possibilità di frequenza.

La partecipazione ai soli Moduli Base è riservata aile persone che abbiamo frequentato e superato ii Corso Propedeutico negli anni 2012 (ex Modulo A)-2013-2014-2015

 

Moduli formativi:
Modulo Propedeutico di 21 ore formative

Moduli Base cane di 56 ore formative teorico/pratiche

 

Contenuti: Ii primo Modulo Propedeutico fornisce le nozioni di base comuni per tutte le figure professionali che compongono l'equipe muitidisciplinare operante negii Interventi Assistiti con gli animali (TM). In particolare durante ii modulo si approfondiscono tematiche relative alla comprensione delie basi della relazione uomo-animaie ed alla situazione normativa nelle quali le attività di Pet therapy , o meglio definiti Interventi Assistiti con gli animali, si inseriscono. Vengono evidenziati i ruoli e le responsabiiità delle diverse figure professionali alla luce delie realtà nazionali e internazionali, sulla base delie Linee guida nazionali per gli Interventi Assistiti con gli Animaii, e si forniscono i primi elementi per procedere alla realizzazione di un progetto di IAA.

Il successivo modulo Base approfondisce le competenze pratiche del Coadiutore del cavallo, in

particolare riferibili al monitoraggio del benessere dell'animale durante gli Interventi, al fine di favorire la corretta interazione con lo stesso.

 

Il Coadiutore durante il Corso apprende i concetti di base che gli consentono di:

- monitorare lo stato di salute ed il benessere dell’animale coinvolto, individuando i segnali di malessere (sia fisici che psichici), secondo i criteri stabiliti dal medico veterinario.

- applicare metodi per la preparazione dell’animale all’interazione in un setting di IAA in diversi ambiti terapeutici, educativi, di attività culturale e di socializzazione.

 

Il corso fornisce elementi base di etologia e di pratica di gestione specie-specifica necessari al binomio cavallo-coadiutore per poter far parte dell’équipe multidisciplinare di lavoro di un progetto di IAA.