Corso Referenti / Responsabili IAA

DESTINATARI

 

Il corso è rivolto a coloro che vogliono acquisire nelle TAA/EAA il ruolo di responsabili di progetto o referenti di Intervento.

 

REQUISITI D’ACCESSO

Titolo di studio previsto per le specifiche professionalità (per le TAA è un medico specialista o uno psicologo-psicoterapeuta, per le EAA è un pedagogista, educatore professionale, psicologo o psicologo-psicoterapeuta). Essere in possesso dell’Attestato di partecipazione al corso propedeutico.

 

OBIETTIVI FORMATIVI – COMPETENZE ACQUISITE

Il corso fornisce approfondimenti normativi, inoltre, per quanto riguarda il responsabile di progetto, approfondisce le competenze specifiche in TAA/EAA per:

-individuare gli obiettivi terapeutici e/o educativi dei progetti, in stretta collaborazione con tutte le figure professionali e gli operatori dell’équipe di riferimento che coordina;

-indirizzare la fase progettuale, la programmazione dell’intervento, la valutazione degli obiettivi terapeutici e la tutela dei pazienti/utenti coinvolti.

Per quanto riguarda il referente di Intervento, il corso approfondisce le competenze specifiche in TAA/EAA per:

  1. individuare le metodologie di intervento e il ruolo del referente d’intervento nell’ambito dell’équipe;

  2. focalizzare adeguate capacità nella relazione con il paziente/utente;

  3. accompagnare e tutelare il paziente/utente in tutte le fasi dell’intervento, dalla progettazione alla realizzazione

 

I PARTECIPANTI ACQUISIRANNO LE COMPETENZE:

a) tecnico-professionali necessarie per costruire una relazione efficace ai fini terapeutici/educativi e gli strumenti utili alla valutazione e al monitoraggio degli interventi nonché le competenze metodologiche e le conoscenze normative per quanto riguarda il ruolo e le responsabilità delle figure di responsabile di progetto e di referente di Intervento. In particolare verranno forniti gli elementi utili alla gestione dei setting operativi riguardanti TAA/EAA.

In particolare, approfondiranno le conoscenze metodologiche atte a stabilire e gestire la corretta relazione del paziente/utente con la specie animale impiegata, in base agli obiettivi progettuali.

b) di processo utili a progettare TAA/EAA. Saranno forniti gli strumenti necessari per:

-il corretto approccio alla seduta di Intervento;

-acquisire le competenze necessarie per un attento monitoraggio dell’attività e per una valutazione oggettiva del risultato mantenendo il focus sul paziente/utente in relazione all’animale.

c) di sistema attraverso l’acquisizione delle nozioni legislative, etiche, medico-legali, psicologiche indispensabili nel progettare e realizzare TAA/EAA.

I partecipanti acquisiranno le competenze che si riferiscono al responsabile di progetto e al referente di Intervento, per una gestione ottimale e funzionale di TAA/EAA, collaborando attivamente con le figure professionali e operatori che compongono l’équipe multidisciplinare.

 

CONTENUTI FORMATIVI:

  • Etica dell’interazione uomo-animale

  • Deontologia professionale, in particolare delle professioni sanitarie

  • Normative vigenti a livello nazionale e regionale in ambito socio-sanitario

  • Aspetti assicurativi, medico-legali e gestionali di TAA/EAA

  • Specie animali coinvolte e caratteristiche etologiche

  • Pianificazione di un intervento educativo e protocolli d’intervento in ambito educativo

  • Pianificazione del progetto terapeutico individualizzato e inquadramento teorico e pratico degli utenti

  • Valutazione dell’efficacia di TAA/EAA

  • La misurazione del comportamento animale: tecniche e problemi metodologici

  • Strumenti di valutazione dell’utente in TAA/EAA (test, questionari, osservazione, scale di sviluppo, ICF)

  • Gestione del setting operativo

  • Strumenti di monitoraggio delle sedute

  • Presentazione e discussione di casi

 

DURATA DEL CORSO

40 ore formative di lezioni frontali